dieta uomo virile

La settimana scorsa abbiamo visto i 4 problemi di salute che hanno una correlazione diretta con l’ansia da prestazione sessuale e più in generale con tutti i problemi di erezione.

Non sono un medico, ma a differenza di molti di loro, nella mia vita ho avuto modo di approfondire e studiare vari tipi di diete.

Attualmente su questo sito do consigli alimentari specifici e ho avuto per anni un sito dedicato all’alimentazione a base vegetale che ha aiutato migliaia di persone a trovare il proprio equilibrio.

Ora non fraintendermi, non voglio dire che tutti questi problemi di salute possono essere risolti con l’alimentazione.

Anzi, se hai uno dei quattro problemi di cui parlavo, ti consiglio caldamente di andare da un medico del quale ti fidi, possibilmente qualcuno che non ti dia solo dei farmaci, ma che sappia guardare oltre ai dictat della medicina ufficiale.

E’ inoltre probabile che dietro a questi problemi ci siano disordini emotivi e conflitti irrisolti, ma non è in questo video che voglio parlarne.

Quello che però so con certezza, dagli studi che ho fatto in questi 10 anni e riscontrandoli sulla mia pelle, è che c’è un tipo di alimentazione che facilita la salute e rende praticamente impossibile il manifestarsi delle 4 problematiche che ho esposto nell’articolo precedente e di molti altri problemi di salute.

Questo tipo di alimentazione è ciò che mi ha permesso di risolvere i miei problemi intestinali e alla prostata, nonché di ritrovare un’energia, forza e vitalità che non avevo neanche a 20 anni.

Riassumendo, quella che considero la miglior dieta per l’essere umano, considerando che l’uomo è anche un essere sociale e che non viviamo nella giungla, è un’alimentazione a base vegetale, abbondante di cibi crudi e bassa in grassi.

Anche qui, non fraintendermi. I grassi sono fondamentali per molte funzioni del nostro corpo e anche per avere buone erezioni, ma non possono e non dovrebbero essere la maggior parte del nostro fabbisogno calorico.

Solo grassi sani, col giusto equilibrio tra omega 3 e 6 e cercando di limitare i grassi concentrati e raffinati come tutti gli oli vegetali.

Ho le conoscenze necessarie per affermare che diabete, obesità e colesterolo alto, sono tutti problemi che hanno una correlazione con un eccesso di grassi nel sangue.

Prendiamo il diabete ad esempio.

Il problema del diabete non sono gli zuccheri nel sangue, ma il fatto che questi zuccheri non riescano ad arrivare correttamente alle cellule per via dell’eccesso di grassi nel sangue.

Una dieta a base vegetale a basso contenuto di grassi è necessariamente ricca di carboidrati.

Non carboidrati raffinati ovviamente, ma provenienti da cibi sani, integrali e possibilmente biologici.

Al contrario delle recenti mode delle diete low carb, come la paleo o la dieta chetogenica, una dieta ricca di carboidrati sani è ciò che ha permesso a tutte le civiltà più antiche del mondo di prosperare.

Ecco una breve lista di medici e biologi di fama mondiale a favore di un approccio alimentare a base vegetale:

  • Colin Campbell, biologo nutrizionista autore del best seller The China Study.
  • Dr. Joel Fuhrman, medico ed esperto in salute naturale. Riconosciuto 7 volte dal New York Times come miglior autore di libri del settore.
  • Dr. Joel Kahn, medico cardiologo e chirurgo, anch’esso autore di numerosi best seller.
  • Dr. Garth Davis, chirurgo bariatrico autore e direttore di una famosa clinica in Texas.

E ce ne sono molti altri che hanno questo approccio a base vegetale a favore dei carboidrati.

Infine “a base vegetale” non significa necessariamente vegetariana.

Pesce o carne possono anche essere consumati saltuariamente, ma nella mia esperienza non sono mai la base di un’alimentazione sana e di una persona longeva e in salute.

Puoi assumere tutte le proteine di cui hai bisogno anche da cibi a base vegetale.

Grazie per avermi letto, in questo breve articolo non sono entrato nei dettagli, ma ti ho rivelato a grandi linee la mia alimentazione quotidiana e spero che possa esserti utile se hai o se hai mai avuto problemi di erezione.

Ovviamente la dieta non è tutto nei problemi di erezione e in particolare con l’ansia, ci sono dei fattori mentali ed emotivi che vanno affrontati correttamente.

La prossima settimana spero di pubblicare un video introduttivo proprio sull’ansia da prestazione sessuale.

Sto lavorando sodo per proporre il mio nuovo progetto interamente dedicato a questo argomento.